REUNIONE A ROMA

5 marzo 2010 - ROMA – Gli editori dei giornali quotidiani italiani editi all'estero si sono riuniti oggi a Roma per un incontro di lavoro con la Presidenza della Federazione Unitaria della Stampa Italiana all'Estero-FUSIE. Nel corso dell'incontro sono stati passati in esame tutte le problematiche derivanti dal taglio del 50% dei contributi destinati alle testate quotidiane e periodiche edite in lingua italiana all'estero. Alla riunione erano presenti gli editori di "Corriere Canadese" (Toronto), Elena Caprile, di "America Oggi" (New York) , Delli Carpini, di "Voce d'Italia" (Caracas) , Marisa Bafile, di "Gente d'Italia" (Montevideo), Domenico Porpiglia, di "Il Globo" (Melbourne), Ubaldo Larobina. E, per la Fusie, il Presidente , Domenico De Sossi, il Vice Presidente , Giangi Cretti, ed il Segretario Generale, Giuseppe Della Noce.
Al termine dell'incontro è stato deciso, di concerto con il Segretario Generale della Federazione Nazionale della Stampa Italia-FNSI , Franco Siddi, di chiedere un incontro ai Presidenti del Senato, sen. Renato Schifani, e della Camera, on. Gianfranco Fini, per illustrare la gravità della situazione venutasi a creare per l'intero settore dell'editoria in lingua italiana all'estero. Infine, sono stati messi in programma una serie di incontri con autorità istituzionali che avranno luogo nei prossimi giorni.

Condividi...

Copyright © 2012 by F U S I E
Login

. Hostgator coupons - All rights reserved.