Iniziative FUSIE

NOTA DI FINE ANNO 2016

Cari amici,

la fine d’anno, preludio ad un nuovo inizio, è l’occasione per lo scambio di auguri, sinceri e tutt’altro che formali, utili a veicolare speranza, soprattutto in momenti in cui la cronaca rimbalza tragici segnali di cruenta disperazione.

Al contempo è il momento in cui si abbozzano i bilanci di un passato da consegnare agli archivi e le proiezioni che intendono tratteggiare il futuro.

Per quanto ci compete, al di là del costante lavoro di interlocuzione con le forze politiche e con le istituzioni, in particolare con il prezioso tramite dei parlamentari eletti nella Circoscrizione Estero, possiamo comunicare che abbiamo ricevuto conferma dal Dipartimento dell’editoria della Presidenza del Consiglio che l’erogazione di contributi, per i periodici editi all’estero, relativa all’anno 2015, sarà completata nel mese di gennaio 2017.

Per l’anno di riferimento 2016, segnaliamo che la normale dotazione (2 milioni di euro) sarà incrementata di 650.000 euro, mentre per l’anno di riferimento 2017 la dotazione prevista per legge avrà un aumento di 1 milione di euro. Questo buon risultato lo dobbiamo alla sensibilità dei  Deputati e dei Senatori eletti all’estero, promotori di emendamenti in tal senso, che sono stati inseriti con successo nelle leggi di stabilità.

Per gli anni a seguire tutto dipenderà dalle prossime leggi di stabilità, ma probabilmente più ancora dai decreti attuativi che, approvati necessariamente entro il prossimo 15 maggio 2017, definiranno modalità, dotazioni e tempi in cui la nuova legge sull’editoria sarà effettivamente applicata a partire dal 1° gennaio 2018.

È questa una vicenda complessa, per via delle numerose specificità editoriali che afferiscono alla nuova legge delega, il cui iter intendiamo seguire con puntualità, contribuendo per quanto ci sarà dato a fare in modo che gli interessi e le peculiarità delle nostre testate vengano tenute in giusta considerazione.

Sarà nostra premura tenervi aggiornati e, al contempo, cercare il sostegno necessario per realizzare un convegno che faccia luce su questa specifica tematica. Tale convegno dovrebbe essere corollario al congresso della nostra Federazione che ora è da ritenersi indifferibile.

Qui si chiude questa nostra comunicazione di fine d’anno, rinnovando gli auguri con i quali abbiamo esordito, soprattutto ai colleghi che tra mille difficoltà continuano in questa, purtroppo non da tutti sufficientemente apprezzata, affascinante avventura di fare informazione per, tra e con le comunità italiane all’estero, costituendo, tra l’altro, un prezioso contributo, fatto questo non adeguatamente riconosciuto, al mantenimento e alla diffusione della lingua italiana al di fuori dei confini nazionali.

Infine, ricordando che la nostra Federazione si avvale esclusivamente del sostegno che deriva dalle quote d’adesione versate dalle testate, vi invitiamo -- per chi non l’avesse già fatto - a versare non appena possibile quelle relative all’anno che si avvia a conclusione   e – per tutti – a versare  quelle relative  all’anno  che si sta per iniziare con rinnovata carica di speranza e solidarietà.

Buon Natale e Buon 2017 a voi tutti.

Giangi Cretti     Giuseppe Della Noce        

(Presidente)     (Segretario Generale)

Coordinate bancarie per versamento quote sociali

Beneficiario : FUSIE
Causale: Quota Fusie 2016 : Euro 100,00 ; 2017 : Euro 100,00

Conto corrente : 70357852
Banco di Sardegna - AG.1 di Roma
Via dei Crociferi 20
00187 Roma – Italia

COORDINATE BANCARIE
IBAN : IT36V0101503201000070357852
BIC (SWIFT) : BPMOIT22XXX

CIRCOLARE FUSIE DEL 18 MAGGIO 2016

Roma 18 maggio 2016

Cari amici, con la riunione del 13 maggio scorso l'apposita Commissione della Presidenza del Consiglio dei Ministri - di cui la FUSIE fa parte - ha concluse le procedure per l'attribuzione dei contributi relativi all’anno 2014 e per tutte le testate ammesse sono stati avviati in questi giorni gli adempimenti per provvedere ai pagamenti. Pagamenti che, in accoglimento delle sollecitazioni della nostra Federazione, la Presidenza del Consiglio si è impegnata a completare entro giugno-luglio 2016. Si tratta di un apprezzabile recupero - considerato che gli ultimi pagamenti del 2013 risalgono ai mesi di marzo-aprile 2016 -  per il quale la Fusie si è impegnata a fondo.

Ora, abbiamo di fronte a noi la  scadenza del 31 maggio, termine entro il quale consolati e ambasciate sono chiamati a inviare alla Presidenza del Consiglio le domande per i contributi  per l'anno 2015, presentate entro il 31 marzo scorso. Invitiamo, quindi, tutti i nostri editori che non l'avessero già fatto a spedire prima possibile  le copie dei numeri per i quali si chiede il contributo. La spedizione può essere fatta a mezzo raccomandata postale all'indirizzo:

Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento per l’informazione e l’editoria
Ufficio per il sostegno all’editoria
Servizio per il sostegno diretto alla stampa
UFFICIO ACCETTAZIONE
Via della Mercede 9 - 00187 – ROMA - Italia

o a mezzo corriere all'indirizzo 

Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento per l’informazione e l’editoria
Ufficio per il sostegno all’editoria
Servizio per il sostegno diretto alla stampa
UFFICIO ACCETTAZIONE
Via dell'Impresa 90 - 00187 – ROMA - Italia

Come vedete si tratta dello stesso destinatario con due indirizzi diversi 

Mi rivolgo, ora , a voi tutti per ricordare che è in corso la riscossione della quota sociale 2016,  che resta un adempimento essenziale per  il mantenimento della nostra Federazione  che, come tutti voi sapete bene, non gode di nessun altro tipo di aiuto finanziario se non quello dei suoi associati. Rammento,  perciò,  solo a quelli di voi che  non vi hanno già provveduto,  il pagamento,  insieme alla quota 2016,  della quota sociale 2015.  

Vi confermo, poi, che  prosegue il lavoro  di organizzazione del nostro Congresso Mondiale  e non vi nascondo che la difficoltà maggiore , per la verità  l’unica,  resta quella del reperimento dei fondi. Si tratta, come ho avuto già modo di dirvi, di un congresso che diventa sempre più essenziale, al di là degli adempimenti statutari,  per l’avvicinarsi dibattito sulla riforma dell’editoria, di cui è già stato investito il Parlamento. In questa prospettiva, siamo in attesa della convocazione per essere ascoltati dagli organismi competenti del Senato, che ha in esame il provvedimento.

Con l'augurio di buon lavoro, un saluto cordiale a voi tutti.
Giangi Cretti 

COORDINATE BANCARIE PER IL PAGAMENTO DELLE QUOTE

Quota Fusie: Euro 100,00
Beneficiario : FUSIE
Causale : anno per il quale si paga la quota
Conto corrente : 70357852
Banco di Sardegna - AG.1 di Roma
Via dei Crociferi 20
00187 Roma – Italia

COORDINATE BANCARIE
IBAN : IT36V0101503201000070357852
BIC (SWIFT) : BPMOIT22XXX

CIRCOLARE FUSIE DEL 26 GENNAIO 2016

CONTRIBUTI PER LA STAMPA ITALIANA ALL'ESTERO E PER L'ESTERO

PRESENTAZIONE DOMANDE RELATIVE ALL'ANNO 2015

Roma, 26 gennaio 2016

Cari amici, con la fine del mese di gennaio  saranno concluse le procedure di pagamento dei contributi relativi all’anno 2013 per tutte le testate ammesse. L’applicazione per la prima volta del nuovo regolamento  ha comportato imprevedibili ma inevitabili tempi di assestamento  che hanno significato  per alcuni lo slittamento del pagamento al 2016. La Fusie  è ora impegnata per ottenere che , con la prossima sessione  di contributi (anno 2014),  tali procedure siano più veloci e consentano di riguadagnare il tempo perduto.

Ora, abbiamo di fronte a noi la  scadenza del 31 marzo per la presentazione delle domande relative all’anno 2015. Vi invitiamo a seguire  scrupolosamente le indicazioni  della Presidenza del Consiglio nella predisposizione delle domande, utilizzando rigorosamente la modulistica predisposta dal Dipartimento Editoria:

- Per quanto riguarda i periodici pubblicati all’estero trovate la modulistica al segente link: http://www.governo.it/DIE/Doc/1_Modulistica_Gruppo%201.doc

- Per quanto concerne i periodici editi in Italia e diffusi prevalentemente all’estero il link utile è: http://www.governo.it/DIE/Doc/2_Modulistica%20_Gruppo%20_2.doc

A proposito delle domande di contributo, come  già sapete le norme vigenti prevedono una premialità  per coloro che le corredano con  certificazione da parte di società di revisione. Come è già stato fatto per le annualità 2013 e 2014, anche per l’annualità 2015 la Fusie ha concordato con  lo Studio  Vittucci & C. s.a.s.  di Roma una convenzione che permette ai nostri associati di ottenere tariffe agevolate. Potrete ottenere tutte le informazioni necessarie telefonando al n. 06 48904855 e chiedendo del Dr Roberto Dominicis, responsabile del settore ( email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). 

Rivolgendomi, ora,  solo a coloro che non hanno già provveduto, ricordo il pagamento della quota sociale 2015 , che è un adempimento essenziale per  il mantenimento della nostra Federazione  che, come sapete,  non gode di nessun altro tipo di aiuto finanziario se non quello dei suoi associati.

Per quanto attiene la convocazione del nostro Congresso Mondiale, vi informo che prosegue il lavoro  di organizzazione  e non vi nascondo che la difficoltà maggiore , per la verità  l’unica,  è quella del reperimento dei fondi.

Si tratta, d’altra parte , di un congresso che diventa sempre più essenziale, al di là degli adempimenti statutari,  per l’avvicinarsi del dibattito sulla riforma dell’editoria, di cui è già stato investito il Parlamento. In questa prospettiva, siamo in attesa della convocazione per essere ascoltati dagli organismi competenti di Camera e Senato. 

Con l'augurio di buon lavoro, un saluto cordiale a voi tutti.

Giangi Cretti 

Coordinate per il pagamento delle quote sociali

Quota Fusie 2016  : Euro 100,00
Beneficiario : FUSIE
Conto corrente : 70357852
Banco di Sardegna - AG.1 di Roma
Via dei Crociferi 20
00187 Roma – Italia

COORDINATE BANCARIE
IBAN : IT36V0101503201000070357852
BIC (SWIFT) : BPMOIT22XXX

CIRCOLARE FUSIE DEL 23 DICEMBRE 2015

CONTRIBUTI PER LA STAMPA ITALIANA ALL'ESTERO E PER L'ESTERO

Roma , 23 dicembre 2015 

Cari amici, abbiamo accolto con viva soddisfazione il varo in via definitiva della Legge di stabilità 2016, all’interno della quale sono state emanate alcune norme migliorative degli stanziamenti a favore degli italiani all’estero.

Per quanto riguarda la nostra categoria in particolare, sottolineiamo l’integrazione, per l’anno 2016, dello stanziamento relativo all'articolo 1-bis del decreto-legge 18 maggio 2012, n. 63,  che prevede contributi per la stampa italiana all’estero e per l’estero.  

Si tratta di 650.000,00 euro che vanno ad aggiungersi allo stanziamento originale di 2 mln di euro, accogliendo, così, pur se parzialmente, le sollecitazioni che la nostra Federazione sta portando avanti nei confronti delle forze parlamentari.

Pertanto, a nome di tutti voi, abbiamo già rivolto il convinto ringraziamento della Fusie ai componenti del Comitato per le questioni degli italiani all’estero del Senato e ai membri del Comitato per gli italiani all’estero della Camera attraverso i rispettivi presidenti, senatore Claudio Micheloni ed onorevole Fabio Porta.

A proposito della succitata legge, ci preme ricordare agli editori interessati che il termine per la presentazione delle domande di accesso ai contributi per l’anno 2015 è fissato nel 31 marzo 2016. Le domande dovranno essere presentate secondo le procedure e con i moduli indicati sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

(http://presidenza.governo.it/DIE/modulistica/contributi_imprese_editoriali.html)

Ricordiamo, inoltre, che la Presidenza del Consiglio sta predisponendo il pagamento dei contributi relativi all’anno 2013  alle  testate del Gruppo1 (editi e diffusi  all’estero) . 

Infine, agli editori, che non lo avessero già fatto, ricordiamo il pagamento della quota sociale 2015 ( E.100,00) , utilizzando le coordinate bancarie indicate in calce.

A voi tutti,  anche a nome del Vice Presidente Renzo Prencipe e del Segretario Generale Giuseppe Della Noce , i migliori auguri di un sereno Natale ed un migliore Anno Nuovo.

Giangi Cretti 

------------------COORDINATE BANCARIE della FUSIE----------------- 

Beneficiario : FUSIE
Causale :  
Quota Fusie 2015 - Euro 100,00

Conto corrente : 70357852
Banco di Sardegna - AG.1 di Roma
Via dei Crociferi 20
00187 Roma – Italia

COORDINATE BANCARIE
IBAN : IT36V0101503201000070357852
BIC (SWIFT) : BPMOIT22XXX

Informativa di AGCOM

INFORMATIVA ECONOMICA DI SISTEMA

DELIBERA N. 235/15/CONS

Si avvisa che, da questo anno, la data per l’invio della comunicazione all’Informativa Economica di Sistema (IES) verrà anticipata al 1° giugno con scadenza 31 luglio 2015

Leggere comunicato pdf qui allegato

.................................

presidenza-del-consiglio-dei-ministri-logo 57741

   logo cgie

 logo mae

Copyright © 2012 by F U S I E
Login

. Hostgator coupons - All rights reserved.